Materiali a contatto con gli alimenti: le novità della normativa

Posted By Antonio Alivesi on Nov 13, 2017 | 0 comments


Materiali a contatto con gli alimenti: le novità della normativa

Il 10 febbraio 2017 è stato ultimato il “Decreto sanzionatorio MOCA” ovvero il Decreto Legislativo 29/2017 “Disciplina sanzionatoria per la violazione di disposizioni di cui ai regolamenti in materia di materiali e oggetti destinati a venire a contatto con prodotti alimentari e alimenti – MOCA”, pubblicato il 18 marzo 2017 ed entrato in vigore il 02.04.2017.

Tutti i MOCA (piatti, bicchieri, posate, bottiglie, coltelli da lavoro, carta da incarto, pellicole di plastica, bicchieri e piatti di plastica, etichette a contatto con gli alimenti, scatole della pizza, imballaggi, ecc.) devono essere conformi alle norme produttive comunitarie (Regolamento CE 1935/2004).

Il nuovo decreto MOCA pone le basi sanzionatorie relativamente al mancato rispetto dei requisiti previsti per le normative comunitarie e colma un vuoto normativo importante.

Le norme sulla idoneità dei MOCA riguardano in primo luogo produttori, importatori e distributori di tali materiali ma anche gli utilizzatori (vale a dire gli operatori alimentari) sono tenuti al rispetto delle disposizioni.

Per dimostrare la conformità dei materiali ed oggetti destinati a venire in contatto con gli alimenti per gli utilizzatori è necessario:

  • gestire, verificare e tenere sotto controllo le dichiarazioni di conformità MOCA rilasciate dai fornitori
  • garantire un sistema di rintracciabilità dei materiali MOCA
  • garantire un idoneo sistema di stoccaggio e conservazione dei MOCA

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.